Video

Dal nostro canale YouTube!

Come Nasce ScenikaLab?

ScenikaLab, un’associazione culturale nata per diffondere e sfruttare il teatro pedagogico e tutti i suoi benefici. Ecco la nostra presentazione!

Chi è l’operatore pedagogico teatrale?

L’operatore pedagogico teatrale? Una figura importantissima, oggi vi spieghiamo chi è e cosa fa. 

Come il teatro agisce nell’apprendimento?

Cosa può fare di straordinario il teatro pedagogico per lo sviluppo e la crescita personale?

Dai più piccoli ai più grandi il teatro stimola l’apprendimento, agendo positivamente in molti aspetti caratteriali.

Come il teatro può essere applicato all’insegnamento?

Ci sono nuove frontiere nell’insegnamento, ed una di queste è rappresentata dal teatro pedagogico.

Te lo spiega Barbara in questo video:

Come sfruttare il teatro per vincere la timidezza?

C’è un mondo bellissimo dietro al teatro, che non è solo gioco ma anche insegnamento. Attraverso il teatro pedagogico, è possibile superare alcuni aspetti del proprio carattere o del carattere dei propri interlocutori. Un esempio? La timidezza!

Quali sono i benefici del teatro pedagogico per bambini?

Il teatro non è solo un gioco, ma un utilissimo strumento pedagogico che può essere sfruttato per il miglioramento personale ed una crescita consapevole.

Perché il teatro è utile all’apprendimento?

Teatro ed apprendimento: quale analogia? La risposta sta nella pedagogica, area che unisce entrambi… Scopri perché il teatro pedagogico può essere utile all’apprendimento.

Come il teatro attiva la motivazione all’apprendimento?

Il teatro pedagogico è uno strumento potentissimo. Può essere utilizzato in moltissimi ambiti, ad esempio a scuola, per motivare all’apprendimento!

Barbara Renna, il volto di ScenikaLab!

Con un diploma magistrale a indirizzo Socio-Pedagogico, e una Laurea in Scienze dell’Educazione all’Università Bicocca, Barbara è sempre stata una grande appassionata di Teatro: tanto che la sua tesi è stata proprio in Teatro Pedagogico.

La sua formazione in tal senso è andata ben oltre, con corsi su psicomotricità, teatro dell’oppresso, educazione affettiva, disturbi dell’apprendimento, empowerment, oltre a un Master in corso in Teatroterapia Integrata.

La sua carriera professionale si forma come educatrice e insegnante nelle scuole di ogni ordine e grado (dall’infanzia agli istituti superiori) e lavora anche per alcuni anni come insegnante di sostegno in affiancamento a casi diagnosticati o a casi con fragilità cognitiva e comportamentale.

 

I principali Progetti seguiti nel tempo

Progetti scolastici di potenziamento: settore didattica teatrale, attivazione di laboratori di espressione corporea.

Progetti nel settore interculturale (insegnamento italiano per stranieri), progetti socio-educativi e teatrali in centri ricreativi, centri estivi e centri anziani.

Progetti di formazione nel settore di Consulenza Pedagogica in istituti professionali per formazione studenti, con simulazioni educative sul tema del Lavoro Sociale e sul tema di Dispersione Scolastica.

Progetti di sviluppo Laboratori Teatrali in ambito domiciliare, centri di aggregazione, centri anziani.

 

Oggi in Scenika Lab

Barbara è oggi presidente dell’Associazione, e lavora a pieno ritmo come Responsabile dei progetti formativi e teatrali.

Coordina il team di progetto per l’erogazione di format di Didattica Teatrale interni alle scuole, e il suo focus è attualmente orientato a tematiche sociali come ambiente, cyberbullismo, alimentazione, interculturalità, il tutto rigorosamente applicando la metodologia teatrale pedagogica.

 

barbara

Barbara Renna
https://www.linkedin.com/in/barbara-renna/

Corsi seguiti: psicomotricità, teatro dell’oppresso, storytelling; corsi educativi su tematiche varie: disabilità, handicap, anziani, educazione affettiva, abusi e maltrattamenti, disturbi dell’apprendimento, empowerment.

Formazione pedagogica e teatrale, maturata in diversi ambiti professionali.

Esperienze: Insegnante ed educatrice nelle scuole di ogni ordine e grado (dall’infanzia agli istituti superiori).

Insegnante di sostegno in affiancamento a casi diagnosticati o a casi con fragilità cognitiva e comportamentale.